SERVIZI > Piacenza > Servizio Dimissioni

Servizio Dimissioni

Dal 12 marzo 2016 il lavoratore deve comunicare le proprie dimissioni o la risoluzione consensuale del rapporto lavorativo attraverso una nuova procedura online, introdotta dal decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151, disponibile sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

L’iniziativa ha l'obiettivo di contrastare il fenomeno delle "dimissioni in bianco" che penalizza in particolare alcune categorie di lavoratrici e lavoratori.

►  Presso la CISL è possibile effettuare la procedura on line e il servizio è gratuito per chi è già iscritto alla CISL  ◀

Si ricorda che la norma prevede però una serie di soggetti esentati che pertanto non possono rivolgersi al sindacato. Sono soggetti esentati dalla procedura telematica con obbligo di convalida presso la Direzione Territoriale del Lavoro: le lavoratrici durante il periodo di gravidanza, i genitori durante i primi tre anni di vita del bambino.

Sono soggetti esentati dalla procedura telematica e permane per loro l'invio cartaceo: i lavoratori e le lavoratrici domestiche (colf, baby sitter, badanti), dimissioni durante il periodo di prova, risoluzione consensuale in sede protetta.

 

Documenti da recare con sé per le dimissioni telematiche

  • Busta paga o contratto di lavoro
  • Documento o Codice Fiscale lavoratore
  • Partita IVA o Codice Fiscale azienda
  • PEC (posta elettronica certificata) o email azienda
  • Sede legale azienda
  • Sede operativa azienda (luogo di lavoro)

 

Referente

Potrai sviluppare la procedura on line con Maria Paola Mazzoni: ✉    Cellulare 333 3465713