News > Violenze a Roma sugli operai dell'AST TERNI

Violenze a Roma sugli operai dell'AST TERNI

Il Comitato Esecutivo della Cisl Emilia Romagna, riunito a Bologna in data 30 Ottobre 2014, esprime solidarietà ai lavoratori della Ast di Terni, che ieri manifestavano di fronte all’ambasciata tedesca.
Il Comitato Esecutivo Regionale condanna duramente gli scontri avvenuti a Roma tra la polizia e gli operai della Ast di Terni e chiede al Governo e alle forze dell’ordine il rispetto per il lavoro, per chi manifesta per difendere l’occupazione e la dignità stessa del lavoro.
Il Comitato Esecutivo Regionale guarda con preoccupazione la crescente tensione sociale derivante da questa crisi e condanna ogni forma di violenza. I lavoratori devono poter manifestare pacificamente senza il bisogno di azioni forza, ne'da parte della polizia ne' di nessun altro, siamo tutti lavoratori, e occorre rispetto per entrambi.
Il Comitato Esecutivo Regionale si appella alle forze politiche e al Governo per favorire il dialogo e il confronto per dare risposta a questa vertenza e alle migliaia di famiglie che oggi perdono il posto di lavoro per la situazione di crisi presente nel
nostro paese.

Approvato all’unanimità

Marco Bentivogli FIM CISL