News > La Sede di Parma dotata di defibrillatore

La Sede di Parma dotata di defibrillatore

05/06/2016

LA SEDE CISL DI PARMA VIENE DOTATA DI DEFIBRILLATORE
 
Sabato 5 giugno è stato ufficialmente inaugurato il defibrillatore in dotazione della sede CISL di
 
Parma, situata in via Lanfranco 21.  L'apparecchiatura è utilizzabile nel salone di ingresso della sede sindacale.
 
L’ ANTEAS di Piacenza che ha in varie occasioni fornito con comodato d'uso gratuito dispositivi di defibrillazione contribuendo all'ampliamento della rete di defibrillatori nel territorio piacentino con 12 apparecchi, ha fornito un defibrillatore alla Federazione pensionati CISL di Parma Piacenza. La FNP ha ritenuto che fosse utile collocare il defibrillatore nella sede CISL, dove l’affluenza di pubblico che utilizza i servizi fiscali e di patronato, oltre al consistente numero di operatori potrebbe necessitare, in caso di emergenza, di questo strumento. 
L’inaugurazione è stata fatta ufficialmente in quanto sembrava importante comunicare non
solo all’organizzazione sindacale ma all’intero quartiere che in CISL è funzionante la strumentazione salvavita ed è a
disposizione di quanti ne avessero bisogno. All’interno della sede sono presenti operatori che hanno
seguito il corso specifico per il suo corretto utilizzo.
Oltre al Segretario Generale della FNP, Luigi Ferrari, erano presenti, a sottolineare
l’importanza dell’iniziativa, il Direttore Generale dell’Azienda USL Elena Saccenti – che ha
rimarcato il valore della solidarietà e del volontariato - le Segreterie CISL e FNP.
Il Presidente ANTEAS di Piacenza, Giuseppe Tamborlani, ha consegnato il defibrillatore ed ha
brevemente spiegato l’azione dell' associazione di volontariato costituita presso la CISL, specificando come a Piacenza i
defibrillatori dislocati nella Provincia abbiano consentito di salvare diverse vite umane. I device vengono acquistati con i fondi del 5 per mille sottoscritti a favore di ANTEAS Piacenza Onlus.
Infine, Don Giampiero Poggi, parroco del quartiere, ha benedetto defibrillatore e tutti i presenti in
quanto “la tecnologia al servizio dell’uomo può essere letta spiritualmente come strumento di
Dio”, sottolineando la positività della scelta CISL di mettere quello che ha a disposizione, al servizio di
tutti: non solo all’interno, ma anche all’esterno.