Archivio News > IL SUPERBONUS 110% ? AL CAF CISL, A PARMA E A PIACENZA

IL SUPERBONUS 110% ? AL CAF CISL, A PARMA E A PIACENZA

Suberbonus 110

Suberbonus 110 ? Conosco il posto giusto !
 
In tutte le sedi Cisl di Parma e Piacenza è possibile avere info e consulenza sulle convenienze economiche ai fini fiscali. Il Caf Cisl provvederà all'invio telematico delle richieste per il riconoscimento del super bonus.
 

Allo scopo di contrastare la crisi economica legata all'emergenza Covid-19 e fornire alcuni strumenti per incentivare la ripresa, il c.d. Decreto Rilancio ha ampliato il nutrito ventaglio di agevolazioni fiscali legate agli interventi di miglioramento degli immobili. 

Viene quindi implementata la possibilità di fruizioni di questi benefici attraverso una nuova disciplina di “cessione del credito” e di “sconto in fattura”che diventano due ulteriori opzioni alternative di detrazione sia in dichiarazione dei redditi sia in alcuni casi anche fuori. 

L'art 119 del Decreto ha introdotto il “Superbonus” che è come fa intuire la sua denominazione è una maxi detrazione di imposta pari al 110% delle spese sostenuto dal 01/07/2020 al 31/12/2021 per specifici lavori di riqualificazione energetica e adeguamento sismico degli edifici 

Più dettagliatamente con il “Superbonus”, è prevista la possibilità di recuperare  in modo più rapido in 5 anni l'importo speso (+un 10% aggiuntivo) beneficiandone direttamente in dichiarazione dei redditi; alternativamente è prevista anche la possibilità di “non pagare i lavori” sfruttando, come si è accennato, la CESSIONE DEL CREDITO o lo SCONTO IN FATTURA. Queste opzioni, è bene ricordare che non sono legate solo al superbonus ma da tempo sono attive anche per altri tipi di agevolazioni sulla casa. 

Il CAF CISL, a seguito della complessità della materia e dei continui interventi di sulla normativa, offre un servizio di consulenza che segue l'evolversi delle agevolazioni fiscali sulla casa anche alla luce delle importanti novità introdotte con il DL 34/2020 verificando le attribuzioni delle detrazioni di imposta che prevedono: 

  • interventi di recupero del patrimonio edilizio
  • interventi di riqualificazione energetica 
  • interventi di riduzione del rischio sismico (SISMA BONUS)
  • interventi per i quali spetta la detrazione al 110% (SUPERBONUS)
  • interventi di sistemazione delle facciate degli edifici (BONUS FACCIATE) 
  • interventi di sistemazione del verde (BONUS VERDE) 
  • acquisto mobili e grandi elettrodomestici per l'arredo di immobili ristrutturati (BONUS MOBILI) 
  • installazione di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici

Lo scopo del nostro CAF è quello di approfondire i requisiti con i quali si accede alle diverse tipologie di agevolazione, per quali tipi interventi è possibile usufruirne, al fine di fornire una opportuna valutazione di convenienza in dichiarazione. 

Ma oltre alle informazioni accennate, non va trascurato un dettaglio importate proprio del recente DL : il CAF CISL provvede all'invio telematico delle richieste per il riconoscimento del bonus in quanto ai fini dell'opzione della cessione del credito o per lo sconto in fattura la normativa prevede espressamente il rilascio del VISTO DI CONFORMITA' che a sua volta deve essere corredato delle asseverazioni dei tecnici abilitati o dei professionisti a seconda del tipo di intervento. Tale VISTO DI CONFORMITA' è da trasmettere telematicamente all'Agenzia delle entrate come da Provvedimento di recentissima emanazione. 

Rivolgiti alla sede Cisl per capire come accedere a queste agevolazioni e gestire gli adempimenti previsti e clicca QUI per approfondimenti